Caldaie > Pellet > Che cos'è il pellet

Il Pellet


Che cosa è il pellet

PelletCon il termine pellet si indicano quei cilindretti, messi in commercio in confezioni di varie taglie a partire da sacchetti da 15 Kg, fatti di materiale naturale proveniente dagli scarti della lavorazione del legno.

La segatura di legno viene sottoposta a un processo di compressione e ridotta a forma di cilindretti.

Il pellet viene anche considerato un combustibile di biomassa compressa. Viene utilizzato sia per il riscaldamento domestico e residenziale, ma anche per caldaie di grossa taglia e nei grandi impianti delle centrali termoelettriche.

Materia prima è il legno vergine che può venire direttamente dal bosco, secondo appositi piani di gestione forestale, o usando gli scarti di segheria della lavorazione del legno come la segatura e il cippato l’importante è che la materia prima non contenga sabbia o composti chimici come residui di vernici , colle o impregnanti che bruciando potrebbero poi essere nocivi.


Come si produce il pellet

Ecco il processo di produzione del pellet:

  1. Materia prima (scarti legno)
  2. Trasporto (conviene trasportare legno che è meno denso del pellet e incide meno sui costi)
  3. Essicazione per ridurre umidità finale pellet a <10%
  4. Produzione pellet (compressione della segatura o del cippato attraverso dei fori del diametro desiderato. A causa dell’attrito con le pareti il legno si scalda e perciò a volte assume una colorazione scura. Pressione e calore, modificano la lignina già presente nel legno e fanno in modo da tenere insieme la segatura senza alcun collante. A pressione maggiore corrisponde un migliore prodotto finale.
  5. Confezionamento sacchi pellet (15-25 Kg o BIG Bag da 700 Kg a 1000 Kg oppure trasporto sfuso via camion o altro mezzo di trasporto idoneo)

Vantaggi del pellet

  • Prodotto naturale, che è possibile reperire anche nelle zone locali (mentre petrolio e gas arrivano da lontano)
  • Non necessita di ripiantare alberi perché usa scarti di lavorazione o legno proveniente da specifici piani di gestione forestale
  • Ecologico perché bruciando il pellet produce CO2 (anidride carbonica) che prelevata dalle piante ritorna nel ciclo vivente della natura (CO2 naturale = emette CO2 pari a quello assorbito nel ciclo di crescita legno) e non vengono emesse altre sostanze nocive
  • Alto rendimento, i riscaldamenti a pellet hanno rendimenti superiori al 90%, migliori rispetto agli altri tipi
  • Economico rispetto ai costi di metano e gasolio
  • Pulito: immagazzinato il pellet è pulito, sicuro e non ha emissioni
  • Alto potere calorico, naturale e in grado di fornire un elevato potere calorifico

Prezzo del pellet

Il costo del pellet dipende sia dalla sua provenienza (Italia o estero), che dalla sua qualità, dal suo utilizzo (per caldaie o stufe) e dalla quantità (sacchi da 15 chili, oppure quintali e tonnellate hanno prezzi differenti).